Cessione quote S.r.l.

SENZA NOTAIO

cessione quote srl

La Legge 133/2008 ha previsto una nuova modalità di deposito degli atti di trasferimento delle quote di SRL.

L’art. 36, comma 1bis della citata legge dispone infatti che l’atto di cessione delle quote di SRL può essere sottoscritto con firma digitale ed è depositato, entro trenta giorni, presso l’ufficio del registro delle imprese nella cui circoscrizione è stabilita la sede sociale, a cura di un intermediario abilitato – iscritto nella sezione A dell’Albo “Commercialisti” – munito della firma digitale e allo scopo incaricato dai legali rappresentanti della società.

Con la pubblicazione del provvedimento n. 2012/45204 l’Agenzia delle Entrate ha disposto che ai notai vadano ad aggiungersi i commercialisti per la registrazione telematica della cessione quote di SRL sottoscritta con firma digitale.

Articolo 2469 Codice civile

“Le partecipazioni sono liberamente trasferibili per atto tra vivi e per successione a causa di morte, salvo contraria disposizione dell’atto costitutivo . Qualora l’atto costitutivo preveda l’intrasferibilità delle partecipazioni o ne subordini il trasferimento al gradimento di organi sociali, di soci o di terzi senza prevederne condizioni e limiti, o ponga condizioni o limiti che nel caso concreto impediscono il trasferimento a causa di morte, il socio o i suoi eredi possono esercitare il diritto di recesso ai sensi dell’articolo 2473. In tali casi l’atto costitutivo può stabilire un termine, non superiore a due anni dalla costituzione della società o dalla sottoscrizione della partecipazione, prima del quale il recesso non può essere esercitato.”

COSA OCCORRE

Cessionario

  • possesso della Smart Card (C.N.S.);
  • copia documento di identità in corso di validità legale e del codice fiscale;
  • presenza del cessionario di fronte al professionista

Cedente

  • possesso della Smart Card (C.N.S.);
  • copia documento di identità in corso di validità legale e del codice fiscale;
  • presenza del cedente di fronte al professionista.

SEQUENZA DEL LAVORO

  • Lo studio predispone una scrittura privata di cessione quote sociali tra le parti in formato elettronico:
  • Converte il file di videoscrittura generato in un formato con particolari caratteristiche tecniche e qualitative PDF/A;
  • Il cessionario (o i cessionari) appone la propria firma in digitale sul file, attraverso il dispositivo di lettura della Smart Card (C.N.S.);
  • Il cedente (o i cedenti) appone la propria firma in digitale sul file, attraverso il dispositivo di lettura della Smart Card (C.N.S.);
  • Il dottore commercialista appone la propria firma in digitale e la marcatura temporale al documento elettronico attraverso il dispositivo di lettura della Smart Card (C.N.S.);

AGENZIA ENTRATE

  • Lo studio invia l’atto per la registrazione all’Agenzia delle Entrate e paga per conto delle parti l’imposta di registro ed i bolli dovuti.
  • L’Agenzia delle Entrate invia allo studio la ricevuta di avvenuta registrazione dell’atto;

CAMERA DI COMMERCIO

  • Lo studio predispone ed invia la pratica dell’avvenuta cessione alla Camera di Commercio competente e paga per conto delle parti i diritti camerali.
  • La Camera di Commercio invia allo studio una visura aggiornata della s.r.l. da cui si evince la nuova compagine sociale.

cessione quote srl cellulare

COSA CI OCCORRE

  • Copia documento identità delle parti;
  • Copia codice fiscale delle parti;
  • Copia statuto societario aggiornato e patti parasociali attuali;
  • Visura aggiornata della società;
  • Regime patrimoniale coniugale della parte alienante e, in caso di comunione legale, fotocopia del documento d’identità e del codice fiscale del coniuge;
  • Copia libro soci da cui risulti il nome e l’ammontare della quota del cedente;
  • Eventuale dichiarazione di rinuncia alla prelazione da parte degli altri soci.

ESEMPIO DI COSTI PER UN PASSAGGIO

Onorario € 350

*** RIMBORSO SPESE ***

Imposte Registro € 200

Bolli Agenzia Entrate € 16

Bolli Camerali € 65

Diritti Segreteria CCIAA € 90

…..

TOT. FATTURA € 737